pasta corta e broccoli

Pasta corta e broccoli, in 4 e 4 = 8!
Quando trovate dei broccoli veramente freschi, lavateli e puliteli, divideteli a piccoli pezzi, metteteli in tanti sacchettini del peso di circa 150 gr e surgelateli.
Quelle volte che tornate a casa e avete poco tempo e/o tanta fame, sarà sufficiente mettere l’acqua per la pasta, ma in quantità ridotta. Aspettando che bolla, grattugiate il formaggio in quantità esagerata, preparate un pezzetto di burro, macinate il pepe in una ciotola.

Nella mia versione aggiungo anche della ricotta ed un pizzico di zenzero, mentre il formaggio è solo pecorino romano.

Quando l’acqua bolle buttate i broccoli e contemporaneamente anche la pasta (sarà meglio se corta).
Fate cuocere al dente e scolate bene. Buttate nella ciotola, girate accuratamente e….. voilà: fatto!!
TENETE PRESENTE CHE: se la pasta avrà delle cavità in cui l’acqua può annidarsi, dovrete scuoterla e rigirarla nello scolapasta. L’abbondante formaggio, oltre che a dare sapore, servirà per assorbire eventuale umidità superflua e rendere tutto più cremoso.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

On Key

Related Posts

Usiamo cookies per fornirti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito